Procedure per trasporto animali vivi

Le procedure autorizzative per il trasporto di animali vivi sono cambiate seguito determinazione del Servizio sanità della Regione; le competenze sono di nuovo poste in capo alle AUSL - SVET; ai sensi del Reg. CE 1/2005 si confermano tre tipologie di autorizzazioni: ditte di autotrasporto, autotrasportatori ed automezzi; i trasportatori di propri animali (agricoltori e proprietari di cavalli) utilizzano un'autocertificazione che lo SVET gli vidima al momento della presentazione e vale 5 anni dalla vidimazione; le modulistiche e direttive sono reperibili sui siti dedicati della AUSL.  
Scheda pratica per "Procedure per trasporto animali vivi"

Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: sabato 11 luglio 2009
modificato: martedì 1 settembre 2009