ti trovi in: Eventi e tempo libero

Una comunità che guadagna salute

presentazione delle azioni concrete sabato 18 aprile

Il progetto “Una comunità che guadagna salute” ideato dalla Regione Emilia-Romagna e promosso dall’Azienda USL di Parma in collaborazione con il Comune di Traversetolo entra nel vivo.

Con l’obiettivo di favorire stili di vita sani e, in particolare, promuovere una regolare attività fisica, una corretta alimentazione, la riduzione dell’abitudine al fumo e il contrasto all’abuso di alcol, l’iniziativa si propone di sostenere la comunità nello sviluppo e nel mantenimento di un ruolo attivo per la promozione, programmazione e realizzazione di "percorsi di salute".

Dopo una prima fase che ha visto un  gruppo operativo (formato da cittadini e supportato da operatori dell’AUSL) impegnato nel coinvolgere  associazioni e altri cittadini per la condivisione degli obiettivi del progetto e per concordare le tappe del percorso, è nato poi un vero e proprio “laboratorio di comunità” che ha progettato le azioni concrete che saranno realizzate dal mese di maggio 2015.

La costituzione di un gruppo di cammino, l’organizzazione di incontri teorico-pratici di cucina,  un concorso di espressività artistica con foto e filmati sul tema dell’abuso di alcol e abitudine al fumo sono alcune delle iniziative in programma.

Le azioni concrete individuate dai laboratori sono state presentate al pubblico sabato 18 aprile 2015 al Centro Civico "La Corte Bruno Agresti" di Traversetolo. Nella sala erano anche affissi i lavori svolti dagli studenti e delle studentesse della secondaria di 1° "Alessandro Manzoni" che hanno lavorato coordinati dal prof. Piazza sul tema della salute.

Ad introdurre l'incontro sono stati Gabriella Ghirardini, vice sindaco di Traversetolo e assessore alla Sanità e Servizi Sociali; Gianluca Pirondi, Responsabile programma promozione della salute dell’AUSL di Parma ed Emilio  Marchionni, coordinatore AUSL di Parma per "Guadagnare Salute".

Quindi, a turno i rappresentanti dei tre gruppi di progettazione hanno illustrato le loro proposte per la cittadinanza.

Gruppo di Cammino
Cristiano Friggeri ha parlato del progetto "Traversetolo che cammina" che si rivolge a tutte le fasce d'età. Il gruppo propone camminate all'aria aperta alla riscoperta del territorio.
Chi ama camminare può ritrovarsi in piazzale 1° Maggio tutti martedì alle 15,00, mercoledì alle 18,00, giovedì alle 15,00, sabato alle 15,00. Le camminate si volgono su diversi percorsi della durata variabile da 20 minuti a due ore.
La prima camminata ufficiale sarà sabato 2 maggio alle 15,00.
Chi desidera maggiori informazioni può contattare l'ufficio Scuola del Comune: 0521.344545/514.
Al momento è inoltre in programma la realizzazione di una mappa dei percorsi con grado di difficoltà e durata affinché ciascuno sia in grado di avventurarsi da solo o in compagnia.    

Gruppo Alcol e Fumo
L'educatore Benedetto Campione ha comunicato che la prima azione concreta del gruppo sarà la degustazione analcolica che verrà realizzata presso il Palazzetto dello Sport - Lido Valtermina giovedì 4 giugno in occasione del saggio di fine anno della Scuola "Alessandro Manzoni". Uno stand del gruppo sarà posizionato all'ingresso del Palazzetto e i volontari saranno a disposizione durante la degustazione per illustrare i progetti in cantiere.
Inoltre, il Gruppo Alcol e Fumo sta progettando altre azioni assieme alle scuole del territorio. In particolare, uno spettacolo teatrale con una compagnia di Parma che si occupa da anni della tematica e un'indagine conoscitiva sulle abitudini delle famiglie degli studenti e studentesse.  Tali progetti, ai quali se ne aggiungeranno certamente degli altri, verranno realizzati nel prossimo anno scolastico.

Gruppo alimentazione
Elisa Ferrari ha parlato delle diverse azioni per una alimentazione sana e consapevole. I vari progetti ancora non hanno una data certa. Alcune verranno attuate entro l'estate mentre altre partiranno da settembre.

"Aperitivo benessere" sarà rivolto alla popolazione più giovane. Sarà un aperitivo appetitoso ma con cibi sani. Alcuni gestori di locali di Traversetolo hanno già dato la loro adesione ed esporranno il logo dell'iniziativa che è stato realizzato dagli studenti e studentesse della scuola "Alessandro Manzoni" coordinati dal prof. Piazza.

Un'ulteriore azione sarà un pomeriggio di gioco rivolto a bambini delle primarie che servirà da pretesto per poi coinvolgere mamme e papà nella preparazione di una merenda salutare.

Con "Piacere e salute a tavola" si è pensato alla proposta di un corso di cucina in cui verranno toccate diverse tematiche: cosa si intende per corretta alimentazione; come fare la spesa; come cucinare e  conservare gli alimenti senza sprechi;  menù veloci con piatti unici; cucinare per i bambini; limitare l'uso del sale e dei grassi animali; le proteine vegetali.
Le lezioni saranno tenute da uno chef nutrizionista ed il gruppo è anche in contatto con la scuola alberghiera di Castelnuovo.
Inoltre alcuni produttori locali e supermercati della zona si sono già resi disponibili a fornire prodotti.


Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: mercoledì 15 aprile 2015
modificato: lunedì 20 aprile 2015