Traversetolo

Traversetolo, situato nella fascia pedecollinare nel territorio compreso tra il corso dell'Enza e del Parma, si trova a circa 170 metri sul livello del mare.  
Nel comune, che comprende il capoluogo e 8 frazioni (Bannone, Castione de' Baratti, Cazzola, Guardasone, Mamiano, Sivizzano, Torre, Vignale) risiedono oggi 9.480 abitanti (al mese di aprile 2016) sparsi in una superficie di circa 54,6 chilometri quadrati.  
 
Traversetolo, nonostante sia a soli 20 chilometri dalla città di Parma, sorge in una zona piuttosto tranquilla, tra la pianura e le prime colline che poi si estendono a sud nel territorio di Neviano degli Arduini.  
 
E' considerato come il paese che ospita il più grandemercato dell’Emilia Romagna. Una tradizione che nasce due secoli fa, e che ogni domenica accoglie circa 8.000 visitatori da tutta la Regione. Il picco massimo viene raggiunto in occasione delle tre fiere annuali che raccolgono dalle  10.000 alle 15.000 persone: la fiera di Settembre, sagra del paese, è la punta di diamante per il commercio fisso e ambulante, quella di Novembre festeggia il patrono del paese, mentre è stata aggiunta da qualche anno la fiera primaverile di Maggio.  
 
A Traversetolo, terra di artisti e poeti, ha sede nel Palazzo Municipale, il Museo Renato Brozzi. L'artista che ha lasciato segni inequivocabili: centinaia di opere sono qui conservate, tra pittura, scultura, arti applicate e gessi, oltre alle tante opere commissionategli dal sommo vate D'Annunzio.


Nel 2015 Traversetolo è risultato essere, secondo l'indagine "I borghi felici" de "Il Sole 24 Ore" il paese in cui si vive meglio a livello provinciale. A livello provinciale Traversetolo si è piazzato al 35° posto.
 

Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: mercoledì 16 febbraio 2011
modificato: sabato 14 maggio 2016