1 maggio 2015: festa del lavoro

programma delle iniziative e delle celebrazioni

Davvero numerosi sono gli eventi in programma per le celebrazioni del 1 maggio, festa del lavoro.


PROGRAMMA:

giovedì 30 aprile
presso Teatro Aurora-piazza Vittorio Veneto
Spettacolo teatrale
LAVORAVO ALL'OMSA

a cura di CGIL Giovani, Coordinamento donne GGIL Parma, associazione culturale "appenappena", teatro Due Mondi
Il tema del lavoro è quotidiano e urgente. Un’urgenza cui il Teatro Due Mondi ha cercato di rispondere con i propri strumenti quando ha incontrato le operaie dell’Omsa, 340 donne licenziate da una storica fabbrica faentina, non in crisi, che ha scelto di delocalizzare la produzione per aumentare i profitti.
A quasi due anni da quell’incontro, dopo mesi e mesi di mobilitazione e lotta, solo una parte delle operaie è stata assunta da un mobilificio – dalle produzione di calze a spostare mobili. Molte altre sono ancora in attesa di una nuova occupazione.
Lo spettacolo pone l’accento sulle logiche economiche e imprenditoriali che schiacciano il diritto al lavoro rimarcando le similitudini tra la crisi economica del 1929 ritratta da Brecht e quella vissuta oggi, in epoca di globalizzazione, dalle donne faentine.
In un allestimento scenografico semplice e minimale, gli attori del Teatro Due Mondi saranno in scena insieme ad una delle operaie che hanno vissuto la chiusura della fabbrica.
Per maggiori info: la scheda dello spettacolo


venerdì 1 maggio

ore 10,00
Ritrovo in piazza del Municipio
Sfilata per le vie del paese con le autorità e le associazioni intervenute.
Il gruppo si sposterà poi a Villa “Pigorini-Grossi” per un omaggio agli anziani ospiti

ore 11,00
in piazza del Municipio
Cerimonia ufficiale
Saluto della parte dell'Amministrazione Comunale e orazione ufficiale di un rappresentante dei Sindacati CGIL, UIL, CISL

dalle 10,00 alle 20,00
piazza Mazzini
Mercato giardino degli orti e delle arti
Troverete piante, fiori, aziende biologiche coi buoni prodotti della tradizione.
A cura dell'associazione culturale Ortocolto www.ortocolto.it


dalle 14,30 alle 23,30
piazza del Municipio e adiacenti
ROCK FESTIVAL - XIX edizione
3 palchi 27 band 70 bancarelle tra espositori e artigiani , questi sono alcuni dei numeri del Festival 1° maggio a Traversetolo organizzato dal Comune insieme a CGIL e Rigoletto Records.
Musica emergente delle province di Parma e di Reggio Emilia.
La giornata sarà come sempre ricca di tante sorprese che si alterneranno sul palco. I concerti iniziano alla 14,30 circa e i gruppi si alterneranno sul palco per tutta la giornata fino a circa mezzanotte.
Sarà presente CLAUDIO BENASSI DE ” I CORVI ” L’ULTIMO RAGAZZO DI STRADA IN CONCERTO ore 21.30/22,00.
Inoltre, anche quest’anno continua la collaborazione con "Zoo Studio", sala prove, registrazioni, produzioni, corsi di musica. Un giovane gruppo o cantautore avrà la possibilità di vincere la registrazione di un singolo.
Per ulteriori info: la scheda dello spettacolo


ore 14,30 –19,00
piazza Fanfulla
8° Torneo di PALLASTRADA
Evento non competitivo per bambini, giovani, genitori e nonni
Il progetto, giunto alla sua ottava edizione, è promosso dall'Assessorato allo Sport del Comune di Traversetolo in collaborazione con  l’Assessorato ai servizi sociali.
Quello che si vuole comunicare ai ragazzi attraverso il progetto è il senso del rispetto dell'altro, del fairplay e della tolleranza. La Pallastrada consente di riportare il calcio al piacere del gioco e della socialità, ai valori della fratellanza e della coesione sociale, perché lo sport sia un veicolo di aggregazione e di educazione.
La Pallastrada (o calcio di strada) è un momento di socialità che permette ai ragazzi e alle famiglie di stare assieme superando differenze di genere e appartenenza. È proprio grazie a queste manifestazioni che si riesce a dare alle persone l’opportunità di conoscersi divertendosi e, si sa, la conoscenza permette di superare le diffidenze e gli stereotipi.
La partecipazione alla manifestazione è gratuita. Inoltre i ragazzi giocheranno in luoghi resi sicuri in cui il traffico è interdetto e avranno una completa copertura assicurativa.
Per i ragazzi che vogliono partecipare quindi basterà presentarsi, trovare 4 giocatori, un nome alla squadra, un grido di battaglia da urlare assieme prima di entrare in campo e...il gioco è fatto!


Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: giovedì 16 aprile 2015
modificato: lunedì 20 aprile 2015