ti trovi in: AVVISI

Traversetolo è un comune virtuoso

Traversetolo è entrato a far parte della Associazione Nazionale dei Comuni Virtuosi che ha accettato la sua candidatura. 

Il Comune di Traversetolo è da diversi anni impegnato nella promozione e realizzazione di progetti finalizzati a una complessiva riduzione del consumo di risorse naturali da parte della propria comunità.

Traversetolo ha presentato la propria candidatura elencando alcuni progetti “virtuosi” che sono stati realizzati:

  • Adeguamento illuminazione pubblica”: sostituzione di 626 lampade a mercurio con lampade al sodio
  • E-BOX”: installazione all’interno di alcuni quadri di accensione della rete di pubblica illuminazione del sistema e- box per ridurre i consumi energetici dal 20 al 30% e ridurre i costi di manutenzione.
  • Pannelli fotovoltaici rotatoria S.P. 513” : nel 2009 il Comune, in accordo con la Provincia di Parma, ha siglato un accordo con la ditta CATOBO snc di Traversetolo per la realizzazione di un progetto atto a favorire lo sviluppo e la valorizzazione delle fonti rinnovabili.
  • Raccolta rifiuti “Porta a porta”: attivo dal novembre 2010
  • Piste ciclabili”: realizzate dal 2001
  • Piedibus”: attivo a Traversetolo da quattro anni.
  • Chiosco erogatore di acqua pubblica”: inaugurato nel 2012 nel parco di via Piave
  • Fontanella della mensa scolastica”: in funzione dal 2008 alla mensa dell’Istituto Comprensivo una fontanella che eroga acqua potabile da acquedotto.
  • Farmer’s market”: convenzione con Coldiretti Parma, Confagricoltori Parma, Unione Agricoltori Parma,  alle quali  è stato affidato il  mercato contadino all’interno dello storico mercato domenicale di Traversetolo
  • Trovatutto” sotto i portici di Traversetolo: mercato mensile di scambio eco-economico e rivendita di oggetti usati o creati con materiale di riciclo
  • Mensa biologica”: somministrazione di prodotti biologici alla mensa scolastica e per i pasti al centro diurno ed anziani assistiti sul territorio
  • Assistenza alimentare": derrate alimentari dismesse dal circuito produttivo per difetti di confezionamento o in prossimità della scadenza, ma integri nelle loro caratteristiche organolettiche, vengono ridistribuiti gratuitamente a persone indigenti (progetto attuato con convenzione del 2010 tra Azienda Pedemontana Sociale e Organizzazione di volontariato AUSER)


Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: venerdì 4 maggio 2012
modificato: venerdì 4 maggio 2012