ti trovi in: AVVISI

Nessun "buco" nei conti di Traversetolo

Grave Errore della redazione della Gazzetta di Parma a danno del Comune e dei cittadini.

A seguire, il testo inviato dal Sindaco al Direttore della Gazzetta di Parma:

Egregio Direttore,
sono veramente sdegnato dal titolo che avete dato al vostro articolo apparso sulla pagina di Traversetolo in data domenica 7 febbraio riguardante "i conti" di Traversetolo.

A caratteri cubitali, sia sulla Gazzetta di Parma, che sulle varie locandine sparse per il paese, avete scritto che nel bilancio di Traversetolo c'è un <<buco di quasi 2 milioni euro>> e come sottotitolo avete aggiunto: <<Il sindaco: servizi a rischio>>.

Queste affermazioni false e tendenziose hanno creato un gravissimo danno d'immagine al nostro Comune creando molto allarmismo tra la popolazione che vogliamo tranquillizzare ribadendo che i servizi non sono assolutamente a rischio.

Siamo a specificare che, su base annua, abbiamo dei mancati incassi sulla tassa dei rifiuti di "solo" 150/170 mila euro che stiamo provvedendo ad incassare secondo i termini di legge. Sugli incassi della altre tasse/tributi non ci sono addirittura pendenze significative.

Il lunedì seguente, 8 febbraio, è apparso poi sul vostro giornale un nuovo articolo che doveva essere una vostra rettifica del titolo. Invece non è altro che un nuovo pezzo, fumoso, che solo tra le righe, in piccolo e tra parentesi, cita l'errore della redazione attribuendo addirittura la smentita al Sindaco.

Chiedo quindi a nome di tutta l'Amministrazione, dei collaboratori comunali e dei cittadini, che risulterebbero tutti degli evasori, le vostre pubbliche scuse, potendoci noi vantare, dati alla mano, di essere un comune virtuoso sempre in regola coi conti.

Alle vostre scuse e alla rettifica dovrete dare lo stesso risalto dati all'informazione sbagliata: sappiamo bene che i titoli vengono fatti apposta per attirare l'attenzione dei lettori. Il titolo deve però rispettare la verità così come le locandine affisse fuori devono riportare la notizia in maniera corretta.

Ci riserviamo comunque di agire per vie legali per tutelare l'immagine dell'Ente e dei cittadini gravemente compromesse dal vostro errore.

Distinti saluti,

Traversetolo 8/2/2016

Il Sindaco
Ginetto Mari


Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: lunedì 8 febbraio 2016
modificato: lunedì 8 febbraio 2016