IUC = IMU + TASI + TARI

La legge 27 dicembre 2013, n. 147 “Legge di Stabilità per l’anno 2014” (commi dal 639 al 731)  ha introdotto dal 1° gennaio 2014 l’Imposta unica comunale (IUC) composta dall’Imposta municipale propria (IMU), dal Tributo per i servizi indivisibili (TASI) e dalla Tassa sui rifiuti (TARI).


L’IMU è dovuta dal possessore di tutte le tipologie di immobili, esclusa l’abitazione principale ad eccezione degli immobili di lusso.
L’applicazione avverrà come per IMU 2013 e il Comune sta provvedendo alla determinazione delle aliquote per l’anno 2014.
Il versamento è suddiviso in due rate scadenti il 16 giugno e il 16 dicembre.


La TASI, Tributo per i servizi indivisibili, è un tributo nuovo in vigore dal 2014 per la copertura dei costi relativi ai servizi comunali indivisibili (vigilanza urbana, illuminazione stradale pubblica, manutenzione stradale e del verde pubblico, protezione civile, ecc) ed è posta a carico sia del possessore, sia dell’utilizzatore dell’immobile.
Il Comune sta provvedendo all’approvazione del Regolamento. E' stata appovata la delibera che determina le aliquote
La prima rata è prevista, salvo diversa disposizione normativa, per il 16 giugno.


La TARI sostituisce dal 1° gennaio 2014 il tributo comunale sui rifiuti e sui servizi ed è dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali e aree scoperte.
Il Comune con delibera di Consiglio Comunale n.26 del 14/5/2014 ha determinato che il pagamento della Tari 2014 avvenga con due rate con le seguenti scadenze:
-prima rata: al 30 giugno
-seconda rata: al 30 dicembre
Il Comune per tramite di Iren Emilia provvederà ad inviare a domicilio dei contribuenti gli avvisi di pagamento.


IMU
 TARI TASI

Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: venerdì 18 aprile 2014
modificato: venerdì 11 dicembre 2015