LUDOTECA in CORTE: INAUGURAZIONE SERVIZIO DI LUDOTECA COMUNALE

sabato 19 marzo alle 15,00

Sabato 19 marzo, al Centro Civico "La Corte" di Traversetolo è stata inaugurato il servizio di ludoteca comunale.

La Ludoteca è un servizio socio-educativo e ricreativo di territorio che intende tutelare e rivalutare il gioco come strumento educativo, di comunicazione, socializzazione, conoscenza e divertimento, lavorando anche in connessione con gli altri servizi, presenti sul territorio, rivolti alla stessa fascia di età.

Il servizio avrà carattere sperimentale almeno per un anno, si svolgerà nei locali, al piano terra dell’edificio del Museo Renato Brozzi e si rivolgerà ai bambini e alle bambine dai 3 ai 7 anni e alle loro famiglie.

La ludoteca sarà aperta per due pomeriggi alla settimana con orario 16-19 e tutta la giornata di sabato per un totale di almeno 12 ore settimanali agli utenti.

Chi si rivolgerà alla ludoteca troverà un educatore di riferimento fisso ed un secondo educatore che garantirà la sua presenza per almeno metà degli orari di apertura al pubblico.

Per affidare il servizio di Ludoteca è stato indetto nel mese di febbraio un bando di gara che si è aggiudicata per euro € 19.231,00 la cooperativa sociale "SOLIDARIETÀ 90".
La Cooperativa opera in diversi contesti territoriali che spaziano dai nidi d’infanzia ai centri di aggregazione giovanile, coprendo così un ampia fascia d’età che va dai 0-6 ai 20 anni.
Per citarne alcuni: la ludoteca del Comune di Montechiarugolo presso il Polivalente di Monticelli Terme, il servizio di ludoteca del centro "Biagini" a Rio Saliceto, lo spazio culturale "Orologio" di Reggio Emilia e la gestione del servizio giochi presso il Centro culturale "Multiplo" di Cavriago.

All'inaugurazione era presente anche l'Onorevole Giuseppe Romanini.


<<Abbiamo possibilità di ampliare il servizio anche alla domenica e anche in altri giorni - ha dichiarato il Sindaco Mari - Per ora sperimenteremo per un anno ma siamo sicuri che, data l’esperienza che la cooperativa ha maturato, non ci saranno problemi>>.

Emozione nelle parole dell'assessore alla Cultura Nicola Brugnoli:

<<Oggi raggiungiamo un risultato che cil è costato fatica realizzare. Siamo partiti nel 2013 a pensare a questo progetto e oggi siamo riusciti a ottenere questo importante servizio per la nostra comunità. Esisteva un bisogno nel territorio e andava soddisfatto>>.


<<Siamo in un luogo straordinario - ha concluso Romanini - al centro di Traversetolo, sede non solo dell’Amministrazione Comunale, ma di una biblioteca e tanti servizi collegati che sono sempre stati all’avanguardia. E questo collegamento mi sembra bello ed intelligente. E' un plus che la impreziosisce e che non tutti hanno la possibilità di vantare>>.



Condividi su...

Proprietà dell'articolo
creato: venerdì 11 marzo 2016
modificato: mercoledì 23 marzo 2016